Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Rosaria

Il chitarrista


Scegli la pagina:
Il chitarrista avanzò a passi lenti e sicuri, sembrava ancora più alto e magro così vestito di nero, neri i capelli neri gli occhi che socchiudeva leggermente alla luce dei riflettori. Il suo sguardo si posò sulla folla che gremiva la sala e per un attimo si soffermò su qualcuno che lì nella calca lo salutava freneticamente. Un lieve sorriso gli increspò le labbra, ma fu un attimo e sul viso tornò l'espressione seria e concentrata che sempre assumeva prima. Si avvicinò allo sgabello accanto al microfono e vi si sedette con un movimento agile ed aggraziato; poi abbracciò la chitarra che fino ad un attimo prima aveva mantenuta stretta al suo fianco; l'abbracciò, tenendola sulle ginocchia ed inclinando leggermente il capo stette a guardarla. Nella sala il vocio di poco prima era ora un brusìo leggero. Poi fu il silenzio. Il chitarrista non si mosse per qualche minuto, concentrato, chiuso in sé. Quello era il momento in cui svuotava la mente da ogni pensiero, la respirazione lenta e profonda, il ritmo calmo del proprio cuore e diventava una cosa sola con la sua chitarra. Poi le mani agili e sottili pizzicarono le corde, prima lievemente, e poi sempre più ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Rosaria
    Riferimento:
    Mi farebbe piacere ricevere un parere da chi ha più esperienza di me.
    Dedica:
    È dedicato a Izzy Gainza, chitarrista della Blue light orchestra di Facundo Arana.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti