Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Steve BOTTY

La Stanza di Angela

Lavorare a testa bassa tutto il giorno. Rientrare alla sera, affaticata, sfinita, stremata, completamente esaurita. Rifugiarti barcollando nella tua tana. Infilarti nel letto, sapendo che non c'è nessuno ad aspettarti per condividere le tue emozioni, le tue esperienze; ma devi confrontarti con l'altra Angela che ti obbliga a pianificare, programmare, organizzare il giorno dopo, la settimana, il mese. Esausta, collassare strangolata dal sonno che conduce la tua mente in un tourbillon di pensieri, facendoti dimenticare il tuo essere donna; trasformandoti in un automa, senza controllo, carico d'esplosivo. Non sarai più sola. Insieme apriremo le finestre al vento frizzante della passione. Faremo uscire l'aria stagnante della malinconica solitudine. Una nuova luce illuminerà di gioia i nostri pallidi visi, riaccendendo i nostri sepolti sorrisi. Una morbida coperta intrecciata di affettuose coccole avvolgerà di carezze i nostri corpi, unendoli in un tenero abbraccio. Il calore delle labbra unite d'appassionati baci, riscalderà un'unica anima, Tinteggeremo la stanza con i colori della speranza; perché insieme tutto è possibile.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Steve BOTTY

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.50 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti