Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Zena Leme

Il sogno

Stanotte ti ho sognata
non vedevo il tuo volto
ma eri tu
era la tua pelle nelle mie mani
era il tuo profumo nei miei sensi
erano le tue mani a sfiorare le mie
non riuscivo a vederti ma eri tu
volevi resistermi, ma volevi me
il pudore di un attimo, ma poi...
il respiro sul collo e scendeva giù
il vestito tuo morbido ed il tabù
stanotte ho sognato il mio sogno
mi facevi l'amore ed eri tu.
Composta domenica 7 febbraio 2016

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Zena Leme

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti