Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Susanna Scarlata

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie, in Frasi di Film, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Susanna Scarlata
Sul volto la saggezza, sulla pelle le tracce dei vissuti.
Sono briciole che ha raccolto senza smettere mai di credere e sperare.
Insegnamenti, sorrisi mai stanchi.
Mai sbagliati i suoi modi, mai invadente la sua presenza.
Bella, nonostante l'età avanzata, per il suo sbocciare ogni giorno come fosse la primavera più fiorita ed il suo affrontare i drammi più tetri uscendone sempre vittoriosa.
È una boccata di aria pulita, una boccata di vita che vorrei poter imbottigliare e custodire per non scordare.
E come lei con gioia crescere, senza la paura di invecchiare.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Susanna Scarlata
    Tra fiamme, rovi e cenere mai spenta appago stimoli ed impulsi.
    È un continuo tramontare dove sembra quasi di poter toccare il sole, una zona, enigmatica ed oscura, sorvegliata da chimere marchiate dal rosso intenso delle rose vanagloriose.
    Si stravolge la sfera emozionale, brucia la coscienza contemplandosi.
    Nulla ha più forma adesso che sento mille corpi godere del mio istinto.
    Ardono i sensi famelicamente consumati dalle tenebre.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Susanna Scarlata
      Su questa panchina noi, a raccontare dei nostri Eroi.
      Le mani giunte come per non lasciarsi andare, i piedi che sfregano sull'erba mentre sono occhi e gesti a parlare.
      Parole dipingono la bocca.
      Dal niente estrapoli i miei umori e comprendi i miei dispiaceri.
      È confortante sai la tua vicinanza che sembra riflettere la mia essenza.
      Una cura la tua presenza.
      Ci scriviamo sulla pelle affacciate al panorama della nostra mente.
      Ci regaliamo battiti lenti e veloci che sanno spiegare tutto ciò che gli altri non riescono a capire.
      Come una bambola di pezza - nel gioco della fiducia - mi lascio cadere all'indietro convinta che ci sarà qualcuno a sorreggermi, te.
      Che sei diventata improvvisamente la religione del mio presente.
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Susanna Scarlata
        Ci abbracciammo forte, i nostri cuori battevano a tempo, potevamo sentirli talmente eravamo strette l'una all'altra.
        Avrei voluto qualcuno ci scattasse una foto in quel momento, per poterlo imprimere ovunque.
        Avrei duplicato l'immagine all'infinito per far comprendere a tutti che a volte fidarsi conviene e ti riempie l'anima.
        Davvero.
        Vota la frase: Commenta