Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Cristian Torre
Rabbia, tensione, ansia, fobia, volere fare ma non poter fare. Poter essere libero, ma hai le ali tarpate. Volere fare e sentire tutte le accuse addosso. Sentirsi fuori, ma essere dentro, vivere come in un incubo, ma essere normali. Sentirsi diversi pur essere normali. Tanta gente non sa, non capisce, non sente e ti giudica, ti fa sentire diverso e per cosa, per ottusità e ignoranza, e non cerco compassione, ma cerco un po di fetta di mondo anche per me. In poche righe ho scritto cosa vuol dire soffrire di ansia, la mia.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Cristian Torre

    Commenti

    4
    postato da , il
    Luna87 per molto mesi ank' io ho pensato ke la mia vita è qsta e io destinata a vivere in qsto modo... ma da qualke tempo ho capito ke non è così bisogna combattere... il nostro corpo e la nostra mente ci danno solo segnali ke noi definiamo mostri ma per guarire bisogna comprenderli... e con le nostre forze e un' ottima terapia si guarisce anke se la strada è lunga e in salita ...
    3
    postato da , il
    quanto vi capisco...il mostro è entrato nella mia vita un anno e mezzo fa...e ogni giorno mi chiedo anch'io quando tempo dovrò combattere ancora..a volte penso sia per sempre..poi penso ke così come avevo una vita "normale" prima..ritornerò ad averla...quando sarò pronta..perchè prima o poi lo sarò...ne sono certa..il mostro nn può essere per sempre! forza!!!nn molliamo
    2
    postato da , il
    voglia di vivere ma sentire di non esistere... guardare il mondo ma sentire di non farne parte ... in poke parole  derealizzazione con ansia... la mia... un mostro entrato nella mia vita senza nemmeno kiedere il permesso... come un ciclone ti travolge con sè portandondoti negli abissi dell' inferno e ti riporta su giusto il tempo di riprendere il respiro... ma dura poco... quando meno te l'aspetti, proprio nell'attimo stesso in cui dici a te stesso "ora sto meglio" lui è lì di nuovo a prendersi gioco di te a ridere di te aspettando il momento giusto per riportarti con sè. cerchi di resistere di fargli vedere di essere il più forte e a volte ci riesci anche, ma poi la sua forza aumenta e con essa la tua paura... e ti arrendi ad essa... e alla fine ti chiedi "quanto durerà questa battaglia con me stesso?? non sai quanto ti capisco, la gente che non sa non potrà mai capire...
    1
    postato da , il
    rabbia, tensione, fobia.....
    quando le pareti si fanno strette su di te, il risultato
    è quanto descritto da Cristian Torre, ch sembre vestire le mie stesse vesti. Coraggio Cristian,
    non si può nascondere il sole con una mano.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.88 in 24 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti