Scritta da: Sandra Piogia
In un giorno vi è la meraviglia di una vita. Ognuno traccia linee e colora il suo disegno. La tela è vasta, i colori sono delicati, accesi, vividi, sfumati. Tonalità infinite. La meraviglia sta nel mescolare, abbinare, sfumare. Colorare non imbrattare. Il primo ad essere meravigliato di quel disegno sei tu che neanche credi di aver colorato tu. Eppure c'è chi cerca di pasticciare e logorare la tela della tua vita, a niente vale stendere il nero dei giorni che ti porti addosso per colpa di chi ti ruba i colori. E Tu che fai? Vai avanti aspettando di asciugare una macchia per continuare a colorare. E ti accorgi che anche il nero fa parte della tua vita e c'è sempre chi ti passerà la tavolozza senza fare attenzione, forse perché l'unico a dipingere e colorare sei tu, sempre attento a non versare i colori a te più cari.
Sandra Piogia
Composta venerdì 5 giugno 2015
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di