Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Giusy
Si chiamano "parassiti" gli esseri che vivono a spese di un altro organismo di una specie diversa dalla loro. L'essere umano vive normalmente in mezzo ad innumerevoli esseri, più o meno patogeni, più o meno virulenti, ed innumerevoli altri vivono in sembianze di sentimenti come pure all'interno del cuore, nelle vie dei sentimenti, in quelle emozionali. Si mostrano amici premurosi, si mostrano veri e rari, si mostrano amorevoli e sinceri per accattivarsi il cuore, per poi assediarlo per poi nutrirsene, lasciandolo vuoto, freddo, disarmato e inaridito. Poi ricominciano, per poter vivere, a cercar qualcun altro da divorare con la loro sottile e falsa natura che al primo vento benevolo viene fuori irrimediabilmente!
Giusy Cancemi
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giusy
    E ci sono giorni in cui ti senti l'anima lacerata, quei giorni in cui ti aggrappi alla solitudine, quei giorni in cui il silenzio è l'unica presenza che vuoi ascoltare, quei giorni in cui sembri quasi vederla sanguinare l'anima. E ti rendi conto di quanto si è disperatamente Umani.
    Giusy Cancemi
    Composta mercoledì 17 marzo 2010
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Giusy
      Tutto è vita. È esistenza, è respiro. C'è chi la vede
      attraverso un caleidoscopio, e c'è chi non vuole alcuna lente. C'è chi
      ha una visione Galileiana chi invece preferisce Copernico quando guarda
      le stelle. Siamo tutti nella stessa palude, scriveva Oscar Wilde, ma
      alcuni vedono le stelle. Guardare e vedere
      sono cose differenti. Come vedere, provare, toccare e persino sapere sono
      differenti dal sentire. Scelte. O semplicemente dotazione naturale. C'è chi sogna tanto, chi lo fa di meno. Seguire il canto delle sirene non è
      sempre male. Farsi legare alla barca e resistere alle tempeste non è sempre un male.
      Entrambe le cose non sono sempre un bene.
      Giusy Cancemi
      Composta mercoledì 15 settembre 2010
      Vota la frase: Commenta