Scritto da: Alessia Auriemma

I treni che portano via

E così il treno arrivava a destinazione. Lei era lì, con i capelli spettinati, i libri in mano. Milione di pagine sottolineate, evidenziate con le sue matite più belle, quelle che le macchiavano le dita e che ogni tanto le coloravano anche il viso, quando se ne dimenticava. Scendeva con il suo... [continua a leggere »]
Alessia Auriemma
Composto domenica 4 novembre 2012
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Alessia Auriemma

    Incompleta

    I suoi occhi si riempirono di lacrime e brillarono.
    Per la prima volta li vidi risplendere alla luce del sole.
    - C'è chi ha rotto i tuoi pilastri, chi se ne è dimenticato, chi ha cercato di tenerli su,
    chi con un calcio li ha gettati a terra come se non avessero alcuna importanza,
    chi li ha...
    [continua a leggere »]
    Alessia Auriemma
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Alessia Auriemma

      Incompleta

      Apro gli occhi a quello che ho intorno e non lo cambierei per nulla al mondo. Prendo a calci tutto quello che ha cercato di cambiarmi in ogni modo perché non mi accettava per quello che sono, tutto quello che mi feriva e mi lacerava dentro, tutto quello che si è impossessato del mio mondo a mia... [continua a leggere »]
      Alessia Auriemma
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Alessia Auriemma

        Incompleta

        È così sorprendente come si possano capire tante cose solo guardando una persona. La prima volta che lo vidi fu ad una festa di amici. Fu lui il primo a rivolgermi la parola. Io di carattere sono sempre stata molto introversa e non avrei mai cercato di intavolare una discussione con quell'uomo... [continua a leggere »]
        Alessia Auriemma
        Vota il racconto: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di