Area Riservata

Proverbi abruzzesi


proverbio postato da: Lorenzo Dok, Proverbi (Abruzzo)
se la femmn la sera s'allagna, vò la savicicc non vò la castagna!

Se la femmina la sera si lamenta, vuole la salsiccia non vuole la castagna!

proverbio postato da: Sara D., Proverbi (Abruzzo)
Chi vuole cojinare il suo vicino si cloca prest i s'alza la matin.

Chi vuole "superare" il suo vicino di casa, và a dormire presto e si sveglia presto la mattina.


proverbio postato da: Giorgio De Luca, Proverbi (Abruzzo)
Pe' San Micchéle, lu càlle và a lu ciele.

Per San Michele, il caldo va in cielo.
Riferimento:
Il 29 settembre viene identificato come "giorno di san Michele", ritenuto anche un santo "equinoziale": nella civiltà contadina segnava la fine della stagione calda e luminosa.
San Michele è il patrono della città di Vasto e contitolare dell'Arcidiocesi di Chieti-Vasto.

proverbio postato da: Giorgio De Luca, Proverbi (Abruzzo)
Chj nasce àsene nen po' murì cavalle.

Chi nasce asino non può morire cavallo.

proverbio postato da: Giorgio De Luca, Proverbi (Abruzzo)
Chj à torte, strille forte.

Chi ha torto, strilla forte.

Proverbi

Fai pubblicità su questo sito »