Poesie inserite da Lucia Quarta

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Lucia Quarta

Diario della vita

Nel diario della nostra vita,
ci scriviamo una pagina al giorno.
Sembra di scrivere tutto a memoria,
ogni giorno c'è una nuova storia,
ogni giorno succede qualcosa.

Così il diario cresce.
Cresce la curiosità di scrivere una storia,
più bella di ieri, meglio del giorno prima.
Scrivendo troverai la storia della tua vita.

La vita e un cambiamento di ogni giorno.
Non importa avere mille cose da fare,
l'importante farle.
Certi giorni sembra che per qualcosa
ci abbiano scelti.

Alla fine resterà scritto, tutto nel nostro diario.
Composta domenica 20 aprile 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Lucia Quarta

    L'ingenuità di un bambino

    Un bambino dona allegria
    dona simpatia.
    Con la sua ingenuità
    racconta tutto,
    che sia bello o brutto.

    Che sia vero, oppure no
    lui racconta con la sua lealtà
    non si accorge,
    che fa del male dicendo la verità.

    L'adulto che ogni tanto mente
    più duro e calcolatore.
    Quanto è bella quell'età,
    un'età trasparente.
    Con un abbraccio ti riempie il cuore,
    con un sorriso ti da tanto amore.
    Composta domenica 13 aprile 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Lucia Quarta

      Pasqua Colorata

      Pasqua colorata
      nel mio sogno ti ho immaginata,
      con un prato fiorito di margherite
      il campanile suonava a festa,
      ed il passero che cinguetta.

      Pasqua è la salvezza dell'umanità,
      in questo giorno del Signore
      ci rendi tutti un po' migliori.
      Gli usignoli cantano a festa
      nel cuore di tutti entri l'amore,
      che sia una Pasqua migliore.
      Composta mercoledì 9 aprile 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Lucia Quarta

        È Pasqua

        Si sente una melodia stamattina,
        anche se fa freddo è c'è la brina
        ma è una magnifica giornata,
        che non può essere dimenticata.

        In questo giorno Cristo è risorto,
        ricordandoci quanto ha sofferto.
        Il suo amore è stato grande,
        per tutti popoli della terra.

        è Pasqua rallegriamoci,
        abbracciamoci, diventiamo fratelli
        l'augurio più importante sulla terra,
        che regni la pace e non ci sia guerra.

        Apri la porta al nemico
        augurandoli benvenuto,
        che questo mondo sia migliore
        con tanto bisogno d'amore.
        Composta mercoledì 9 aprile 2014
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di