Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Mariella Buscemi
in Poesie (Poesie d'Autore)
Così sommersa
da attutire ogni memoria
annacquata fino ai ricordi annegati
annaspo tra i tempi
divenuta, io, abisso
con i frammenti del cuore posti a fondali
la riva lontana
e il reale umido
lente d'ingrandimento del cielo
oltre
ancòra io, altro.
Ho costruito un regno di suoni mancanti
chè a toccarli con i polpastrelli rattrappiti
disfarebbero l'eco.
Mi terrò in aria
per farmi tornare le cose del mondo
sospesa
navigante.
Il mio nome sarebbe onda
nel battesimo di quest'acqua.
In_crespa sino alla marea.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: ANGELIKA MORI
    in Poesie (Poesie d'Autore)
    Rinchiusa nell'ombra,
    prigioniera di un passato
    Troppo bello per durare a lungo
    Taciturna ed immobile
    alla mercé di sguardi curiosi
    Ed azioni poco interessanti,
    Quella donna se ne stava.
    Avvolta nella sua vestaglia
    Con le mani sul grembo
    pareva opera d'ignoto artista.
    Seduta in quella seggiola
    In quella stanza al secondo piano
    Di un palazzo sciupato dal tempo.
    Stava così da anni,
    Dall'alba al tramonto
    Ero certa d'aver la veduta li
    Anche dopo mesi dopo aver saputo
    Che il suo cuore più non batteva
    E che il suo sguardo vuoto
    Sì era finalmente colmato d'infinito
    In un tiepido pomeriggio d'estate.
    Vota la poesia: Commenta