Area Riservata

Filastrocche




poesia postata da: Ada Roggio, in Poesie (Filastrocche)

Le cartellate

Presto bambini,
presto, presto.
In cucina una magica atmosfera.
Il ricettario della nonna, oggi in cucina è gran festa.
Farina, vino bianco, zucchero vanillina,
ecco la mamma stendere l'impasto,
forma tante striscioline unite a fiocchetti,
dai su bambini facciamo presto, le cartellate.
Passate nell'olio bollente, poi riposte nel vin cotto caldo.
Delizia, che profumo.
Tutte riposte in un vassoio,
luccicanti,
profumo Natalizio.
Rievocate dalla mamma
le cartellate della nonna.
Profumo di un tempo.
Composta
domenica 23 novembre 2014

poesia postata da: Ada Roggio, in Poesie (Filastrocche)

Sentinella

Sentinella mezza sera
Questa vita è una galera
Sentinella mezzanotte.
Le stelle sono assorte.
Sentinella innamorata.
La tua vita è una frittata.
Sentinella più non posso.
Il tuo amore al primo posto.
Sentinella colorata.
Ti sei tutta abbozzolata.
Sentinella punto e basta.
Aspettare cosa costa.
Sentinella sorridente.
La tua vita è effervescente.
Sentinella spazientita.
Non morderti le dita.
Sentinella, sentinella.
Specchiati con la luna, e le stelle nel mare e lasciati amare.
Composta
venerdì 24 ottobre 2014


poesia postata da: Gianluca Cristadoro, in Poesie (Filastrocche)

Il mondo dei bambini

Bello è il mondo dei bambini
che sian tristi o sian felici
che sian soli o con gli amici.

Bello è il cuore dei bambini
che sian stanchi o sempre in piedi
tu li guardi e poi ti chiedi
se sian angeli o creature,
satanelli o anime pure.

Bello è il mondo dei bambini
che abbian voglia di studiare
o con gli occhi lì a sognare.

Bello è il volto del bambino
quando impara a far di conto
o ti implora a notte tarda
di rileggere un racconto.

Belli gli occhi del bambino
tu lo guardi e poi ti siedi
niente affanni, né rimedi
potrai mai trovare ai dubbi
sia di oggi che di ieri.

Poi la testa china levi
e lo sguardo volgi avanti
coi ricordi un po' all'indietro
gli sorridi e con lui canti.
Composta
venerdì 10 ottobre 2014
Dedica:
Ai bambini di ogni età e anche a me, con la speranza di crescere... prima o poi.