Le migliori poesie di Ada Roggio

Acconciatrice, nato giovedì 29 giugno 1961 a Floersheim am Main (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Ada Roggio

Addio

Tutto è pronto
Si
Tutto!
Valigia... vuota.
Documenti... assenti.
Stato d'animo... buono.
Sorriso... smagliante.
Vestito... quello di sempre.
Il bagaglio della vita ha coronato il vuoto che era penetrato nell'anima priva d'ogni stimolo
Un bagaglio direi al quanto ingombrante e pesante
Vita frastagliata, sempre burrascosa, ma altrettanto gioviale e festosa
D'altalenanti momenti d'apparente felicità
Mano destra sul cuore, un dolce inchino
Abbassa gli occhi
Fa sentire il tuo abbraccio a chi inconsapevole è fermo a guardare
Per il tuo ultimo saluto
Addio.
Ada Roggio
Composta giovedì 15 luglio 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ada Roggio

    Vita

    Vita, di una madre.
    Sì io
    Non sapevo più,
    se credere, o no...
    Mi avvolgevano le fiamme della Vita
    Credere!...
    In quale Dio!...
    Un raggio di sole
    attraversò il cuore
    di quelle ali di angelo,
    ad uno, ad uno, ad uno.
    Giunsero a me
    Accarezzai i loro capelli
    come se fosse la prima volta
    Li abbracciai, stretti, stretti,
    come se fosse la prima volta.
    Li guardavo cresciuti e li ammiravo
    come se fosse la prima volta.
    Quanto tempo, quanto di quanto
    e quanto ancora
    Cancello il silenzio,
    e ritorna il sereno
    Rimettiamo le nostre vite al proprio posto
    Vita.
    Ada Roggio
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ada Roggio

      Lettera

      Caro Amico.
      Ti scrivo questa lettera.
      Lettera che mai riceverai.
      Mi manchi come l’aria che da respiro
      Mi manchi come l’acqua per dissetarmi
      Mi manchi come il sole che riscalda
      Mi manchi come la notte che coccola
      Mi manchi come la luna che fa sognare
      Mi manchi come le stelle luminose e belle
      Mi manchi e ora so perché, non riesco a vivere senza di te.
      Ada Roggio
      Composta martedì 5 marzo 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Ada Roggio

        L'uomo

        Strano,
        si proprio strano.
        Noi donne abbiamo il potere magistrale di farci amare.
        Sentirti amata
        gli ormoni fanno festa
        addio malinconia si fa festa.
        Ma guarda un po' l'uomo quanto è strano!
        Prima ti dice ti amo poi si ritira piano, piano.
        L'uomo in realtà a questa età.
        Vorrebbe una donna importante senza problemi,
        che tolga i suoi problemi.
        Ma alla fine cosa resta!
        Se questo non è.
        Niente si è giocati avidamente nuovamente.
        Con una donna ignara che credeva veramente di essere amata
        invece nuovamente è stata usata.
        Amare è una parola
        molto grande, molto importante,
        devi esserne sicuro
        prima di dire ti giuro.
        Ada Roggio
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di