Frasi per la Festa del PapÓ

La "FESTA DEL PAP└" o "Festa del babbo" Ŕ una ricorrenza fissata in Italia il 19 marzo, mentre in quasi tutti i paesi del mondo viene festeggiata la terza domenica di giugno.

Scritta da: Mirko Blesio
in Frasi per ogni occasione (Auguri per la Festa del PapÓ)
M'hai stretto la mano non per trattenermi ma per dar libero sfogo alla mia curiositÓ, m'hai lanciato in aria con le mani non per insegnarmi a volare ma per togliermi la paura di cadere, m'hai mostrato le tue spalle non per ignorarmi ma per difendermi, m'hai fulminato con lo sguardo severo non per odio ma per insegnarmi a combattere, m'hai distolto lo sguardo non per sconfitta ma per rispetto, m'hai fatto assaggiare l'amaro della sconfitte non per umiliarmi ma per insegnarmi a non demordere, m'hai detto un "bravo", anche quando non lo meritavo, perchÚ la forza delle vittorie si costruisce sulla fiducia, e m'hai detto un "non Ŕ niente", divorando l'ira per non darmela a vedere, perchÚ sul cammino gli inciampi devono essere da slancio invece che da ostacolo, e rincorriamo pensieri sulle sponde dei ricordi che ci scaldano di emozioni vissute, nascoste, celate dietro al lume dell'orgoglio, d'un nostro cresciuto col sapore del volersi bene, incondizionatamente.
Composta mercoledý 11 settembre 2013
Vota la frase: Commenta
    in Frasi per ogni occasione (Auguri per la Festa del PapÓ)
    Per me il mio papÓ Ŕ stato e sarÓ per sempre una persona molto speciale colui che mi ha fatto sorridere, colui che mi ha portato per mano nel corso della mia vita mi ha donato tutto ci˛ che un bambino o un uomo pu˛ desiderare da un papÓ che ama il suo bambino e che sa che Ŕ stato lui a donarle la cosa pi¨ meravigliosa la vita. Viva tutti i papÓ.
    Composta venerdý 12 aprile 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Mariella Mulas
      in Frasi per ogni occasione (Auguri per la Festa del PapÓ)
      La tua mano, che stringeva la mia, mi ha accompagnato tra un sorriso e un tenero sguardo da piccola, poi hai continuato discretamente a osservarmi mentre crescevo e, severo e bonario, raccontarmi del futuro che in me s'affacciava, fin quando, stupito d'emozione, ecco la tua mano, lasciando la mia, che mi consegnava sposa... Ora i tuoi occhi stanchi, caro papÓ, si fermano spesso in ricordi che, insieme ai miei di te, ti fanno speciale passato ma ancor pi¨ speciale e fondamentale presente nella mia vita, Auguri adorato papÓ!
      Vota la frase: Commenta