Scritto da: Tommaso Mauro

Il cammino di Luna

Non sempre Luna ha seguito il percorso nel cielo che segue ora, una volta era ferma e da lassù illuminava tutta la terra quando il sole andava a dormire.
Da lassù vedeva tutto quello che accadeva sulla Terra, vedeva i pescatori che abbracciavano le mogli prima di andare a pescare con le lampare...
[continua a leggere »]
Tommaso Mauro
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Tommaso Mauro

    Il rumore della pace

    "Che rumore ha la pace" chiese un giovane al suo maestro, questi gli rispose: "La pace non ha rumori ma suoni". "Perché suoni, quanti ce ne sono?". "Ogni cosa ha un suo suono... anche l'anima che sogna.
    La pace è volere che sia tu che il tuo nemico siate liberi, è volere che anche il malfattore...
    [continua a leggere »]
    Tommaso Mauro
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Tommaso Mauro

      Inka

      Tutti lo guardavano straniti, perché non capivano cosa stesse guardando, il cielo era sempre lo stesso, non c'era nulla di diverso le stelle... le nuvole... la luna... tutto era rimasto uguale. Lui non si muoveva, pensarono che stesse scherzando gli passarono davanti, ma il suo sguardo non si... [continua a leggere »]
      Tommaso Mauro
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Tommaso Mauro

        L'amore della luna

        Luna un giorno non era vicino alla terra dov'è ora, era lontana, era un pianeta rigoglioso ricco di felicità e pieno di persone. Tutto andava bene, lo spazio immenso però per Lei era troppo buio, anche se su di Lei tutto andava bene al suo interno non c'era quest'armonia. La triste Luna guardava... [continua a leggere »]
        Tommaso Mauro
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Tommaso Mauro

          Vento e pioggia

          Capitolo: 1
          All'orizzonte nubi avanzavano, fulmini facevano tremare l'aria come un lampadario di cristallo durante un terremoto, tuoni squarciavano l'aria come le urla di un condannato colpito da una frusta, le signore uscivano frettolosamente dalle porte di legno delle vecchie abitazioni in mattoni grigi... [continua a leggere »]
          Tommaso Mauro
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di