Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Francesca Genna

Impiegata, nato venerdì 26 maggio 1967 a Trapani (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Fragolosa67
Credo che alle generazioni future dovremmo insegnare a guardare. Non come facciamo spesso noi ma a vedere oltre le cose apparenti. Ci sono due modi di vedere ciò che appartiene al nostro vivere: il guardare e soffermarci all'apparenza che spesso si abbina con l'estetica e la superficialità e il... [continua a leggere »]
Composto martedì 28 gennaio 2014
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Fragolosa67
    Chissà se il vero problema dell'uomo non solo contemporaneo, è la sua vanità.
    In nome di questo si diventa insensibili, si commettono errori, si uccide, si accumulano ricchezze da non spartire con nessuno. Per Vanità si è falsi e apparenti, si perde il senso della realtà e il lume della ragione...
    [continua a leggere »]
    Composto martedì 24 settembre 2013
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Fragolosa67
      Contemplo spesso la luna e la stella. Fra tutte l'ho scelta perché come me, vive a nord. A volte mi sento piccola come la stella e troppo distante dalla luna. Per me la luna è Dio, un desiderio, i miei sogni e tutte le mie aspettative. Anche io e mio marito siamo stati luna e stella. Lui così... [continua a leggere »]
      Composto giovedì 20 giugno 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Fragolosa67
        Oltre la vita l'amore e l'infinito. La vita oltre la vita esiste. L'anima, soffio di Dio derivato per scissione, è la nostra parte immortale. L'esistenza è regolata dai numeri come l'intero cosmo. Sono nove gli elementi che appartengono ad ogni essere e cosa del creato, e non solo le solite che... [continua a leggere »]
        Composto martedì 11 novembre 2014
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Fragolosa67
          Il cancro è un male particolare. Si chiama così perché non c'è solo il paziente che si ammala ma tutti gli attori che hanno un rapporto con lui.
          Il cancro è il nucleo di noi che esce fuori in ogni suo aspetto.
          Mentre la persona fa di tutto per resistere alla malattia, perché è questo che gli...
          [continua a leggere »]
          Composto giovedì 11 dicembre 2014
          Vota il racconto: Commenta