Scritto da: Cleonice Parisi

Chi pratica lo zoppo impara a zoppicare

Gioacchino era zoppo dalla nascita, ma questa sua menomazione non lo aveva limitato nell'affermazione sociale, nella quale risultava sempre molto brillante. La sera spesso usciva con il suo gruppo di amici che, seppur trentacinquenni, non avevano ancor deciso di mettere la testa a posto. Un... [continua a leggere »]
Cleonice Parisi
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Cleonice Parisi

    Cinque giorni al vivere - La favola dell'uomo antico

    Primo giorno
    Disse un Uomo Antico ad una verde mela:
    “Cinque giorni al vivere”
    E la Mela rimuginò su quel dire, attese che sorgesse il Sole, e nel contarne tutti i suoi minuti e tutti i suoi secondi, il viver le sembrò lento ed interminabile, e senza alcuna gloria.
    Talvolta l’Attesa non...
    [continua a leggere »]
    Cleonice Parisi
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Cleonice Parisi

      Cleonice la Scrittrice e la Penna di luce – La mia favola

      Una Penna di Luce cercava una scrittrice di nome Cleonice, la trovò china piegata su una panchina dove la vita declina e disse:
      Poverina sei tanto carina, ma la tua vita declina verso la rovina! Prendimi con te Cleonice.
      Cleonice prese tra le mani la Penna di Luce, dicendo:
      Penna di luce, non...
      [continua a leggere »]
      Cleonice Parisi
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Cleonice Parisi

        Con il mascara in punta

        Cosa ti fa un mascara in punta, lo consiglio a tutte, mettetelo con una bella scollatura e la giornata sembrerà prendere una piega diversa.

        Non lo sapevo, ma come si dice nella vita non si finisce mai di imparare, che il mascara non si stende dall'interno dell'occhio sino alle punte, ma solo...
        [continua a leggere »]
        Cleonice Parisi
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Cleonice Parisi

          Con il Sole nel Cuore

          Sia l'uomo fonte di vita per il mondo e non arido deserto dove la vita langue.
          Le lacrime versate nella comprensione, saranno il mare dal quale vi ergerete completi.
          Occhi nuovi vi guideranno sino a quel Sole che ne avrà accresciuta la sapienza.

          Quando la sorgente viva presente in ogni...
          [continua a leggere »]
          Cleonice Parisi
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di