Scritto da: F4B10Z

Quegli occhi...

Mi svegliai.
In preda al panico ed all'angoscia.
Sentivo il cuore pulsarmi in gola, i battiti accelerati.
Capii subito di aver sognato ancora una volta ciò che al contempo mi fa più paura e mi regala quello stordimento che solo l'amore può causare.
Avevo visto, nel mio sonno, quegli occhi.
I...
[continua a leggere »]
Anonimo
Composto domenica 31 ottobre 2010
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: MelaMela123

    Resta per sempre.

    Inizia tutto da una breve frase, una frase che in molti ritengono stupida, altri che la vedono come un inferno, o un paradiso: "ti sei mai innamorato?". Non è una comune frase, come quella di chiedere quando si decide di andare a letto, oppure di leggere un giornale, un libro o una rivista. È... [continua a leggere »]
    Anonimo
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Regina DiCuori

      Ricordo di un'estate

      Nel dormiveglia sentivo tutti i rumori che provenivano dalla terrazza. Le cicale della pineta quel pomeriggio non ne volevano sapere di riposare, il loro canto copriva le voci della gente e il continuo infrangersi delle onde sulla spiaggia. Ma il mare si faceva sentire lo stesso, si faceva... [continua a leggere »]
      Anonimo
      Vota il racconto: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di