Questo sito contribuisce alla audience di

Io non ci sto

Sono qui per vomitare la mia delusione, per urlare il mio disgusto verso tutto ciò che è virtuale, per questo mondo di donne senza identità che si espongono come merce in vetrina il giorno di Natale, di uomini che si consumano gli occhi a sfamarsi di sesso e di chat erotiche che svuotano la... [continua a leggere »]
Composto mercoledì 7 agosto 2013
Vota il racconto: Commenta