Racconti di Andrea Bidin

Impiegato/studente, nato a milano (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Poesie.

Scritto da: Andrea Bidin

Le fiamme della vergogna

"A morte! A morte!"

L'urlo mi giunse distintamente mentre facevo gli ultimi acquisti dal pescivendolo del mercato. Misi in tasca il portamonete di stoffa che mia moglie
mi regalò in occasione del nostro ultimo anniversario. Non eravamo una famiglia ricca, ma quei piccoli gesti d'amore...
[continua a leggere »]
Andrea Bidin
Composto lunedì 8 febbraio 2010
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Andrea Bidin

    Quelli della maschera... teatrale?

    Sarò breve, come al mio solito.
    Abbiamo un nome che dalla nascita ci identifica purtroppo non univocamente, viviamo una vita che dovrebbe essere diversa, o meglio, potrebbe esser diversa da quelle dei nostri simili, eppure spesso questo non rispecchia la realtà dei fatti.
    Acquistiamo prodotti...
    [continua a leggere »]
    Andrea Bidin
    Composto martedì 8 dicembre 2009
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Andrea Bidin

      Rivelazione postuma

      Le mille luci della ribalta gli inondavano il corpo di quella pienezza necessaria a vivere felicemente. Adorava partecipare ad eventi mondani di ogni tipo con tutta la famiglia, la sua splendida moglie Susanne ed i figli Jack e Stephen jr...
      La famiglia di Stephen era la classica famiglia amata...
      [continua a leggere »]
      Andrea Bidin
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Andrea Bidin

        Senza titolo

        "Davvero non ce la faccio più, sono stanco di vederti così apatico ed assente. Forse tu te ne freghi semplicemente, ma per chi vive accanto a te tutto ciò è deprimente e quasi offensivo."
        "Ed ascoltami quando ti parlo, cazzo!"
        Lorenzo urlò con tutta la rabbia ed il nervosismo che aveva in corpo...
        [continua a leggere »]
        Andrea Bidin
        Composto lunedì 28 giugno 2010
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Andrea Bidin

          Superiorità illusoria

          Tu mi guardi con gli occhi di chi sa cosa vuole dalla vita...
          tu mi guardi indossando abiti ed accessori firmati e guidando auto costose...
          tu mi guardi abbracciando le molte ragazze che hai conosciuto e ti hanno accompagnato...
          tu mi guardi coi biglietti per la discoteca e racconti le mille...
          [continua a leggere »]
          Andrea Bidin
          Composto giovedì 15 ottobre 2009
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di