Racconti di Andrea Bidin

Impiegato/studente, nato a milano (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Poesie.

Scritto da: Andrea Bidin

I padroni del nostro destino

"Amore mio, ti lascio queste pagine di diario che ho scritto l'anno scorso: sono il ricordo di tre giorni particolari, immediatamente successivi alla fine della guerra, che hanno segnato indelebilmente la mia vita. In questo modo capirai, o almeno me lo auguro, il perché non sono per nulla... [continua a leggere »]
Andrea Bidin
Composto martedì 19 gennaio 2010
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Andrea Bidin

    Il coraggio di non poter scegliere

    È nel tempo che tutto trova compimento... la sicurezza è dettata dagli eventi, dalle opzioni, dalle possibilità di scelta... quando queste ti verranno tolte una ad una e di scelta ne sarà rimasta una sola, come ti comporterai? Non avrai più niente se non quella singola opzione che, volente o... [continua a leggere »]
    Andrea Bidin
    Composto sabato 7 novembre 2009
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Andrea Bidin

      Il rifiuto ideologico

      "Goooooooooooooollll"
      Un urlo squarciò la relativa tranquillità di quella notte novembrina.
      Erano le dieci e mezza di una domenica sera come tante, la città si coricava per trovare le energie necessaria ad affrontare una nuova settimana di attività.
      Dal bar dello sport uscivano grida e fumo...
      [continua a leggere »]
      Andrea Bidin
      Composto domenica 17 gennaio 2010
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Andrea Bidin

        Il vento della memoria

        Il vento, come un treno in corsa a pieno regime, trasportava la pioggia con violenza inaudita, mi avviluppò dentro la sua maestosità naturale bagnandomi dalla testa ai piedi.
        Col viso grondante acqua cercai di fronte a me un qualche soggetto da focalizzare che mi potesse aiutare ad orientarmi...
        [continua a leggere »]
        Andrea Bidin
        Composto martedì 24 novembre 2009
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Andrea Bidin

          Io

          La luce della notte che abbaglia il mio animo intristito edun po' depresso è come una flebile fiammella di speranza per il mio cuore. Osservo il nero che domina tutto l'ambiente che mi circonda con il fascino edil timore del fanciullo stupito nel sentirsi dominato dal nulla.

          Procedo con passo...
          [continua a leggere »]
          Andrea Bidin
          Composto mercoledì 6 gennaio 2010
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di