Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: kratos
in Poesie (Poesie anonime)
A te che ora cammini sulle nuvole, come si vive lassù?
Il cielo è sereno, ma tu come stai?
Il sole è più vicino ma i suoi raggi ti riscaldano? Ora sei circondata da angeli, li ami e ti amano, ma riescono a riempire il vuoto che hai nel cuore?
Io ti cerco con gli occhi e vorrei afferrarti ma vedo solo la tua ombra, solo la tua ombra.

Cammini sulle nuvole, ma ti senti leggera? Sei libera, hai il mondo ai tuoi piedi, era quello che volevi?
Adesso puoi lanciare fulmini e saette sulla gente, sei soddisfatta oppure ti accorgi che qualcosa non torna? Che cosa non torna?

Io ti cerco con gli occhi e vorrei afferrarti ma c'è solo la tua ombra. Solo un'ombra.
Composta giovedì 3 novembre 2016
Vota la poesia: Commenta
    in Poesie (Poesie anonime)

    Cosa è?

    Non c'è un modo per chiamarlo
    non è controllabile
    non va a comando
    non c'è magia per farlo apparire.

    Puoi trasformarti in un cinico
    smettere di credere in esso
    eppure tra le righe
    ti attendi di incontrarlo all'angolo.

    A vent'anni ti ci butti a majara
    a trenta lo vivi come compagno
    a quaranta gli fai il solletico
    a cinquanta diventi rarità.

    Puoi dire di non crederci più
    puoi prenderlo in giro in vari modi
    ma stai pur certo
    che è lui a divertirsi con te.

    Questo è l'amore
    questo è la descrizione
    di un quarto di pagina di un dizionario
    che vuole dargli un concreto significato
    ma di tutto ciò proprio non ha!

    Descrivi amore.
    Composta sabato 8 ottobre 2016
    Vota la poesia: Commenta