Le migliori poesie di Sir Jo (Sergio Formiggini)

Analista Programmatore, nato a Vibo Valentia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Sir Jo Black

Domani mi sveglierò

Domani mi sveglierò
sarà fine di un sogno
in un risveglio d'amore;
amore al mio fianco
sorsi di te berrò,
scivoleranno mani
a scolpir passioni,
veri odori e sapori
sensi a scandire il tempo,
tempo caldo di pelle.
Poi fresco ancora tempo
semplici passi uniti
mangiando vita,
attendendo:
labbra per berci,
mani per coglierci,
pelle per sentirci.
Nuovi giorni veri
sotto un cielo
dentro il mondo
con amore!
Sir Jo (Sergio Formiggini)
Composta lunedì 7 luglio 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sir Jo Black

    Dialogo morto

    Dialogo con te che non ci sei,
    immerso in vecchi odori che non ho più,
    ascoltando suoni che solo l'anima sente.
    La via a te è ormai lontana
    ombra antica, ingiallita.
    Gioco a parlare al tuo ricordo;
    ombre negli occhi chiusi:
    movenze e nostri affetti,
    ombre di te nell'anima.
    Risento parole sempre nuove,
    ti rispondo come sentissi te.
    Ombra d'emozione tu senta.
    Sir Jo (Sergio Formiggini)
    Composta mercoledì 26 marzo 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Sir Jo Black

      Ho traversato il tempo

      Dov'è il futuro che mi fu promesso?

      Una stella,
      la notte che nacqui,
      mi raccontò di dolci certezze.

      Guidato dalla speranza
      ho traversato il tempo
      passando tra rovi e ginepri.

      Ora,
      carezzando l'anima,
      alzo mani rosse,
      mani tremanti.

      Guidato dalla speranza
      ho traversato il tempo
      contro la tempesta e il mare alto.

      Ora,
      carezzando l'anima,
      alzo mani umide di sale,
      mani tremanti.

      Guidato dalla disperazione
      ho traversato il tempo...

      Ora,
      piccolo laghetto grigio
      riflette l'immagine dell'anima mia:
      cicatrici nere,
      volto grigio, segnato dal sale,
      occhi stanchi.

      Piccolo laghetto,
      tranquilla pace,
      in te immergo l'anima:
      si scioglierà il sale,
      si laveranno le ferite,
      si calmerà il dolore.

      Poi potrò ricominciare il passo...
      Sir Jo (Sergio Formiggini)
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di