Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Patrice Sangiorgio

Nato giovedì 20 dicembre 1973 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Patrice Sangiorgio

Stigmate

Il vento inesausto
disegnava a strappi sul viso
la larga macchia viola del giorno morente
chiudevo gli occhi per dare un contorno preciso ad alcuni volti del mio passato
li riaprivo e sparivano
grumi nello sfondo di rancori
confusi in addii imprevisti
mischiati tra la folla di gesti quotidiani
lasciati
nel silenzio compito
di parole orfane
quando si sognava altro.
Vota la poesia: Commenta