Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Pasquale Laurenza

Impiegato, nato a Salerno
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Pasquale Laurenza

Passeggiando nei campi

Negli assolati campi
ondeggia al vento l'erba
come flutti di un mare tumultuoso,
Da solo, con il mio cane,
cammino in questo mare
senza meta.
Odora l'erba della pioggia appena cessata,
mentre all'orizzonte compare
un arcobaleno di colori.
Riscalda, finalmente, il sole
l'aria di questa inoltrata primavera,
mentre le nubi
ancora si soffermano sui lontani monti.
Ed in questa serena quiete
mille emozioni si fanno strada nel cuore,
e rivivo nei ricordi
i trascorsi anni della mia vita.
Composta mercoledì 27 aprile 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Pasquale Laurenza

    Mi manchi tu

    Di notte, nei miei sogni,
    mi vieni a cercare,
    ti sento vicina, dentro di me.
    Sento il tuo respiro
    che mi accarezza la pelle,
    ed i tuoi baci sfiorarmi le labbra.
    Accarezzo i tuoi lunghi e biondi capelli
    che ti coprono il seno,
    ed in esso mi perdo.
    Passano le ore nei ricordi
    di questo amore,
    e nella brezza del mattino mi sveglio
    cercandoti,
    e mi accorgo che mi manchi,
    mi manca il tuo sorriso,
    mi manca il tuo viso,
    i tuoi occhi, il tuo abbraccio.
    Mi manca il tuo amore.
    Mi manchi tu!
    Composta mercoledì 18 novembre 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Pasquale Laurenza

      Emozioni d'amore

      Mi coglie l'alba
      nel tuo abbraccio,
      mentre pian piano svanisce
      la notturna passione.
      Dalle emozioni di mille baci
      lento rinvengo
      al quotidiano divenire.
      E mentre il giorno avanza
      ritornano alla mente
      il profumo della tua pelle,
      le morbide tue labbra,
      i tuoi lunghi capelli
      ed il candido seno
      in cui mi perdo.
      E come acqua di fiume che scorre
      lascio la mia vita scorrere
      nell'eterno abbraccio
      di questo amore.
      Composta martedì 3 novembre 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Pasquale Laurenza

        Sono anime sole i poeti

        Sono anime sole i poeti,
        mentre affondano le loro mani
        nelle emozioni dell'uomo.
        Rumore e silenzio
        è nelle loro parole,
        che a volte scorrono
        come acqua di fiume,
        a volte sono come roccia immobile.
        Tentano di lasciare tracce,
        con l'inchiostro dei loro pensieri,
        sui sentieri del futuro.
        Viaggiano le loro emozioni
        sulle strade del mondo
        e non sentono stanchezza o dolore,
        poiché volano le loro parole
        sulle ali dell'anima.
        Composta martedì 13 ottobre 2015
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Pasquale Laurenza

          Verso il domani

          Sfronda il vento,
          in questa sera d'autunno,
          i rami dei salici.
          Danzano bianche nuvole
          nel cielo,
          mentre le luci di questa città
          iniziano a diradare
          l'incombenza delle tenebre.
          Viaggia la mente
          nel quotidiano decorso
          e si sofferma
          sugli avvenuti eventi,
          mentre vola il tempo
          e ci conduce
          verso il domani.
          Composta giovedì 2 aprile 2015
          Vota la poesia: Commenta