Chiuso dentro questa stanza
i muri mi fan resistenza
questa stanza
piena di sofferenza
chiuso dentro questa stanza
aspetto con pazienza
questa stanza
non mi lascia speranza
chiuso dentro questa stanza
l'amore è solo una parvenza
questa stanza
quanto è stronza
chiuso dentro questa stanza
sento la tua fragranza
questa stanza
è piena della tua presenza
chiuso dentro questa stanza
ci vivo appieno la tua assenza
questa stanza
questa stanza
questa stanza

uccide la mia esistenza.
Pablitos Los Sconditos
Vota la poesia: Commenta
    Chi sei tu?
    Per farmi questo
    chi sei tu
    per esserti permessa
    di rubarmi
    quanto di più caro avevo
    come hai potuto
    scappare così
    derubandomi
    lasciandomi vuoto
    in un mondo dove
    nessuno regala niente
    a chi con niente rimane
    chi sei tu?
    Con che coraggio
    te lo sei preso
    portandolo via da me
    per usarlo, giocarci, ridere
    chi se tu
    che per questo reato
    impunita resterai
    io a guardarti
    consumarlo, berlo, viverlo
    ne sgorgherò
    ancora
    purché non ti manchi mai
    chi sei tu?
    Sei ciò che amo
    più, di quel che mi hai portato via.
    Pablitos Los Sconditos
    Vota la poesia: Commenta
      Io non so nulla di te
      so che sei al ristorante
      con un piccolo cuore forte
      che ha lottato contro ogni sorte
      vuoi solo un sorso di fonte
      cerchi la cima di un monte
      dove vivere un amore potente
      dove tutto vien naturalmente
      un amore resistente
      ad ogni tipo di morte
      ed dolore divien assente
      senza più perdere niente
      con tua figlia presente
      a chiudere tutte quelle porte,
      e l'eternità come unico ponte
      verso un mondo inesistente
      creato dalla tua mente
      dove poter finalmente
      dire "ora vivrò felicemente".
      Pablitos Los Sconditos
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di