Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Michele Gentile

Poeta, nato martedì 4 gennaio 1972 a Ostia - Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: bbenry

Calice

Ecco i miei nuovi confini
le severe distanze.
Un calice d'oscurità
tutto per me
il perfetto brindisi
d'addio.
Immobile il respiro,
tramortito dal crollo
interrotto soltanto dal pianto del mattino.
Ora non importa
conoscere la cura,
immaginare isole
oltre la follia.
Oggi è necessario partire
senza invocare il crepuscolo.
Composta mercoledì 12 dicembre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: bbenry

    Ancora

    Se credi sia giusto
    se trovi la forza di non voltarti
    guardare in faccia la notte più buia
    mentre te ne vai
    uccidimi pure.
    Strappa le pagine dei nostri giorni
    e falle volare via,
    qualcuno potrà trovarle
    riscrivere nuove Estati.
    Se pensi sia giusto
    se trovi una lacrima
    che gioca col vento
    mentre ami
    dimenticami pure.
    Cancella ogni dubbio dal vostro abbraccio
    soffoca tutte le ombre,
    qualcuno verrà a perdonare
    disegnando nuovi incontri. "
    Se trovi sia stupido
    quando invochi le stelle
    a ritorno da un sogno
    mentre maledici il tuo nome
    cercarmi ancora,
    colora i miei sorrisi con il tuo ritorno
    allontana il freddo
    starò già aspettando
    tra le braccia della nostalgia."
    Composta giovedì 6 dicembre 2012
    Vota la poesia: Commenta