Poesie di Michele Gentile

Poeta, nato martedì 4 gennaio 1972 a Ostia - Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: bbenry

Frida

Un soffio
il tuo tempo.
Alba del dolore
che ti ebbe in dono,
trafitta
uccisa
nel grembo,
nel cuore.
E ingiusto non fu
solo Settembre,
stagione di sangue sprecato
ma l'amore persino
tuo amato
dipinto allo specchio
come primavera fagocitata
dai colori del peccato.
Ti narra una storia,
formidabile notte
evviva la vita, Frida
evviva la morte.
Michele Gentile
Composta mercoledì 19 marzo 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: bbenry

    Atena

    Perdente di lungo corso,
    omaggio all'indecenza
    un'ombra che mendica
    manciate di sole.
    Piove ruggine
    sul tuo pugnale,
    da queste parti oramai
    non muore più nessuno.
    Il rancore spalanca gli occhi
    ed io neppure me ne accorgo.
    Conto di rinascere
    tra qualche secolo
    schiavo della stessa fede,
    armato fino ai denti.
    Sui nostri altari
    solo il sangue
    di un lento dimenticarci.
    Michele Gentile
    Composta mercoledì 12 marzo 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di