Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Silvana Stremiz

Costance Hately

Tu lodi il mio sacrificio, Spoon River,
perché allevai Irene e Mary,
orfane di mia sorella!
E biasimi Irene e Mary
perché mi disprezzarono!
Ma non lodare il mio sacrificio,
e non censurare il loro disprezzo;
io le allevai, ebbi cura di loro, è vero! —
ma avvelenai questi benefici
col costante rinfaccio della loro dipendenza.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Lydia Puckett

    Knowlt Hoheimer se ne andò alla guerra
    il giorno prima che Curl Trenary
    denunciasse davanti al pretore Arnett
    quel furto di porci.
    Ma non è questa la ragione per cui si fece soldato.
    Mi sorprese che scherzavo con Lucius Atherton. Bisticciammo e gli dissi
    di non venirmi più tra i piedi.
    Allora rubò i porci e andò alla guerra ——
    dietro a ciascun soldato c'è una donna.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Dorcas Gustine

      Non ero amato dagli abitanti del villaggio,
      tutto perché dicevo il mio pensiero,
      e affrontavo quelli che mancavano verso di me
      con chiara protesta, non nascondendo né nutrendo
      segreti affanni o rancori.
      È assai lodato l'atto del ragazzo spartano,
      che si nascose il lupo sotto il mantello,
      lasciandosi divorare, senza lamentarsi.
      È più coraggioso, io penso, strapparsi il lupo dal corpo
      e lottare con lui all'aperto, magari per strada,
      tra polvere e ululi di dolore.
      La lingua è magari un membro indisciplinato —
      ma il silenzio avvelena l'anima.
      Mi biasimi chi vuole — io son contento.
      Vota la poesia: Commenta