Poesie di Dante Castellani

Nato martedì 16 giugno 1959 a milano
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: dantino

Buonanotte

Penso sia giusto abbandonarmi al sogno,
nulla di personale vita mia,
nessun rancore,
tutto come doveva andare,
solo l'illusione,
di coricarmi al sole in riva al mare,
nessun astio dentro la stanchezza,
un continuo amore per la tua aggressiva e dolce guerra,
senza tregua, ed io...
con la mia voglia di dormire
per dimenticare.
Dante Castellani
Composta martedì 10 novembre 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: dantino

    Cos'è la vita

    Cos'è la vita
    seppur io non fossi triste?
    Se non un cammino di scale contro voglia
    ch'io provo sovente
    a salir d'un centesimo il dolore
    "una conchiglia sepolta dalla sabbia"
    "un cane abbandonato senza voglia e rabbia"
    "una libellula sconfitta nella tela del ragno, nella veglia di una gabbia"
    sovente mi pare di comprendere il dolore
    come fossi a volare
    mirando dall'alto l'oblio
    la vita che mangia la vita
    "mio Dio"... che scempio!
    Che immagine assurda
    questo incubo insano che sogno
    necessita ch'io debba svegliarmi
    cos'è la vita
    seppur io non fossi triste?
    Un arcobaleno di illusioni
    un cielo malato di finti orgasmi
    un treno che attendo
    dall'inizio di un ponte
    e siamo già oltre.
    Dante Castellani
    Composta martedì 20 ottobre 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di