Scritta da: Cristallina
La memoria è assenza di fantasia.
Tutto quello che si ricorda, tutto quello che si vive ogni
giorno uccide l'immaginazione.
I ricordi sono meravigliosamente tuoi
nessuno li può inventare.
Li puoi rivivere ogni volta come fosse la prima
e allora viene stimolata la fantasia
solo allora
li puoi rendere nuovi
e quando li esponi
ti esponi
e comprendi la tua pena
che per vocazione poetica non puoi avere che un pubblico
e invece cercavi dei complici.
Anonimo
Composta giovedì 26 marzo 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Pablo L.

    E penso ancora a te

    Profumo di mare da una finestra sconosciuta
    Un ricordo fugge dalla porta mentre una speranza invade la stanza
    E penso ancora a te
    Sarà la brezza che porta i tuoi occhi?
    Un respiro profondo e cado giù
    Ubriaco senza aver bevuto
    Stanco di camminare, provando a correre
    E penso ancora a te
    Sarà che ho tanto aspettato, che molto ho sbagliato
    Poi rido, rido di me.
    E penso ancora a te
    La tua pelle bianca è il sogno perfetto
    Il cammino ideale che porta al tuo seno
    Al tuo ventre morbido dove trovo un rifugio sicuro
    Chiudo gli occhi e ti cerco vicino a me
    Ma tu non ci sei, io rido di me
    E stranamente, sarà il cuore, la mente o od un brivido
    Io, penso ancora a te.
    Anonimo
    Composta sabato 19 aprile 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di