Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Andrea Calcagnile

Nato martedì 26 settembre 1995 a Copertino(LE) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Diario.

Scritta da: Andrea Calcagnile

Infanzia

Possedevo una spada,
un cappello e uno scudo,
le mie armi di gioia
con cui combattevo
contro tutti i nemici,
assieme ai miei amici
più piccoli della mia statura.
Correvo, cadevo e mi rialzavo
anche piangendo,
con il sangue che scivolava sulla mia pelle,
ma nulla mi spaventava.
Innocente fantasticavo e auspicavo
con il mio spettro fantastico
e con la mia mente creativa,
le giornate svolazzavano via
più veloci di aerei.
Volevo divenire un eroe
e ci sono riuscito,
perché i miei sogni
li ho realizzati da bambino.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Andrea Calcagnile

    A presto anima mia

    Un'anima si è dispersa
    ed è volata nel paradiso
    più fantastico,
    con le proprie ali
    o con un aereo invisibile.
    Un urlo, un pianto
    un sorriso interno,
    un rammento che sconvolge
    la mente dolente.
    Nulla potrà far discendere
    un'anima dal paradiso,
    i frammenti rimangono,
    solo questi.
    La frustrazione e la malinconia
    ci aggrediscono
    come dei leoni affamati,
    e noi diveniamo sempre più esili.
    Anima mia,
    ci rivedremo nell'aldilà
    oppure ci reincarneremo
    in altri due corpi,
    faremo questo all'infinito,
    per non morire mai definitivamente.
    Arrivederci anima mia.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Andrea Calcagnile

      Mare

      Mare,
      sei un abisso infinito,
      rivestito da uno specchio nitido,
      che ondeggia per la placidità,
      in cui si rispecchiano le faville
      dipinte dal sole,
      e passeggiano
      assieme al loro amico vento,
      che le accompagna amorevolmente.
      Mare,
      sei la magia del mondo,
      incanti chi ti contempla,
      sfami i tuoi figli al tuo interno,
      regali ossigeno alla terra,
      disseti le rocce
      al tuo percuotere su di esse,
      il vostro eco si trasmuta
      in un'orchestra,
      per colmare di emozioni
      chi vi ascolta,
      per poi placare anche il cielo,
      che soltanto grazie a te
      si specchia e oltrepassa
      attraverso le nuvole.
      Mare,
      ti racchiudi con il tuo sciame paradisiaco
      pur di donare divertimento, pace e amore.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Andrea Calcagnile

        La nostra terra

        Amo stare nella mia terra
        senza attendere la guerra,
        aspetto solo la signora pace
        quella che si diverte e tace
        quando sibila nel grande vento
        io l'ascolto e divento contento.
        Amo i suoi ulivi e il suo mare
        e tutte le sue torri rare,
        ho avuto un'immensa fortuna
        e non un'immensa sfortuna.
        Qui è pieno di contadini
        e di patrioti cittadini,
        qui è pieno di vantaggi
        e il sole con i suoi raggi
        sempre riscalda il nostro paesaggio
        per lui è come venire a farsi un viaggio.
        Mai lasceremo il nostro Salento,
        né a passo veloce né a passo lento,
        sempre ameremo il nostro Salento
        che gioia, che nella mia anima sento.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Andrea Calcagnile

          Con i miei occhi ardenti

          Con i miei occhi ardenti
          ti immaginerò beata e serena,
          come in un film favoloso,
          con un magico lieto fine.
          Ti immaginerò come una protettrice
          pronta a correre pur di salvare.
          Ti immaginerò in un grattacielo
          di tua proprietà e con tanti premi dentro.
          Ti immaginerò come una dea
          posata sul miglior cielo
          a decantare il mondo assieme agli angeli.
          Ti immaginerò dentro le fiamme del fuoco
          con il tuo volto stupendo,
          tu paura non avrai, perché saprai
          di trovarti dentro i miei occhi ardenti,
          sempre accorti per farti divenire immortale
          assieme ai nostri rammenti.
          Ti immaginerò, ti esalterò, ti contemplerò
          ti amerò e ti vezzeggerò per l'eternità.
          Vota la poesia: Commenta