Poesie di Alessandro Bruzzi

Agente Immobiliare, nato mercoledì 2 luglio 1975 a Carrara (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: BrutalBruzzi

Senza fine...

Come una goccia d'acqua
Che scivola sulla pelle
Come un'onda
Sulla scogliera
Un fiore che non appassisce
Sotto il sole d'Estate
Una cascata di un fiume
Una cometa
Che mai cade e continua a brillare
Come la brezza del mattino
Il riflesso di un tramonto
Così è
Il vostro Amore
Che questo semplice verso
vuole immortalare
Così sarà
La vostra vita
Nella sublime certezza
Nella struggente passione
Di
Un Amore
Senza fine!
Alessandro Bruzzi
Composta sabato 2 giugno 2001
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: BrutalBruzzi

    Sentimenti clandestini...

    Due anime
    Consumavano sole,
    qualche attimo d'amore.
    Nel verde della campagna,
    nel freddo della notte, solo le stelle
    stavano a guardare.
    Le ore passano,
    veloci;
    i sentimenti clandestini hanno trionfato.
    Nella magia di quei
    Momenti.
    Alla fine si lasciano, si pentono,
    non avrebbero mai dovuto.
    Ma chi può dirlo?
    Non l'amore.
    A lui tutto è concesso.
    Alessandro Bruzzi
    Composta venerdì 20 ottobre 1995
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: BrutalBruzzi

      Regalami un sorriso...

      Regalami un sorriso,
      regalami quel raggio di sole
      che esce dal tuo sguardo
      quando le tue labbra,
      nastri rossi che colorano il tuo volto,
      lasciano intravedere
      quelle perle bianche
      che riflettono lo splendore
      nell'anima.
      Regalami uno spicchio di luce,
      Di quella luce che esce dalle tue pupille
      e che abbaglia i miei occhi
      Regalami un sorriso,
      regalami la dolcezza
      di quel viaggio
      sul mare profondo
      dove i pensieri si disperdono
      nella profondità
      del tuo essere.
      Regalami un sorriso
      e ti prego,
      non piangere mai.
      Alessandro Bruzzi
      Composta mercoledì 26 dicembre 2001
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: BrutalBruzzi

        Raggio di sole...

        Sei come
        un raggio di sole,
        luce calda che si fa strada
        tra le fessure di una persiana chiusa
        o tra le crepe di una vecchia parete.
        Sei come
        un raggio di sole,
        un sole di un'alba appena nata
        dopo una notte magica e attraente,
        sei un raggio di sole
        che si fa strada
        tra le fronde degli alberi,
        un raggio di sole
        che si specchia sull'acqua di un lago
        argentato.

        I tuoi occhi
        Racchiudono quel raggio di sole
        Gelosamente custodito dal tuo sorriso
        Che ogni qual volta vuole
        Illumina nel buio dei cuori
        Di coloro che sono destinati a conoscere
        Il tuo raggio di sole.

        E la tua voce
        Non è altro che un tramonto,
        la bellezza della passione
        nel rosso
        che preannuncia la notte e le sue stelle,
        la bellezza della dolcezza
        di un'altra alba e di un raggio di sole
        che ancora una volta
        porterà con sé il suo sorriso
        e il suo calore...
        Alessandro Bruzzi
        Composta martedì 12 febbraio 2002
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di