Questo sito contribuisce alla audience di

Post inseriti da Silvia Nelli

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Silvia Nelli
Continuare a raccontare balle non aiuta a crescere. Imparare a chiedere scusa, ad ammettere le proprie colpe, imparare l'umiltà queste sono cose che migliorano e fanno crescere. Non si guadagna la stima delle persone con la menzogna e tantomeno si riconquista una volta persa se prima non si riconoscono i propri errori. Io ho preferito dedicare il mio tempo a costruire su me stessa senza sentire il bisogno di emergere distruggendo gli altri.
Composto martedì 22 marzo 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Non è la "partenza" a dare la certezza di un "arrivo", ma il percorso. Si stringono le persone che si vogliono e si perdono quelle che non si appartengono. Si aiutano e si ascoltano quelle che si fidano e si voltano le spalle e pretendono quelle che si usano. Se decidi di partire, fai in modo che sul tuo biglietto ci sia scritto "ne vale la pena", altrimenti dai retta a me, voltati e torna a casa.
    Composto martedì 22 marzo 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Non concedo contratti a tempo indeterminato a nessuno! Decido io se cominciare qualcosa con qualcuno. Non conta il tipo di rapporto, che sia amicizia o amore decido io se entri o no nella mia vita. Sia ben chiaro che se ti concedo un posto devi averne cura! Perché come decido chi entra, decido anche chi esce! E una volta che quel posto te lo sei giocato puoi far suonare le campane di tutti i santuari del firmamento nella mia vita non entri più! Sono un'anima che sa stare da sola, una di quelle che non ha bisogno di nessuno, ma che ha imparato ad amare se stessa oltre ogni convenienza e solitudine.
      Composto lunedì 21 marzo 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Alla vita ti affacci quando nasci, ma per imparare a camminarci dentro non ti basterà quella che ti hanno concesso. Vieni al mondo piangendo e poi capirai che è la prima cosa che ti insegnano proprio perché è quella che farai più spesso. Conoscerai la sicurezza di un abbraccio sicuro, come quello dei genitori perché tu possa poi riconoscere la stessa sicurezza in altri che riceverai. Imparerai il significato della parola "casa" e ti capiterà poi di sentirti a casa anche quando non sarai tra quelle quattro mura, ma magari tra le braccia di qualcuno. Perderai equilibri e li ritroverai, smarrirai la strada, ma le tue gambe e l'esperienza ti ricondurranno su quella giusta. Vedrai treni partire, altri fermarsi... ti fermerai di fronte ad alcuni di essi senza avere il coraggio di salirci sopra... altri li prenderai piena di speranza, per poi capire che la tua salvezza è scendere da essi prima possibile e sarà una delle scelte più difficili che dovrai fare. Credimi, qualsiasi cosa accada... la vita ha una sua "alba" e un suo "tramonto"... ti prego, fa in modo che tra questi due punti principali ci sia il meglio e il massimo di te!
        Composto domenica 20 marzo 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Un valoroso inchino a coloro che sono entrati nella mia vita come persone e ne sono uscite come il "niente". A coloro che hanno lasciato la convinzione che non c'è mai "un peggio", ma c'è sempre da imparare. Un brindisi, ancora uno, alla faccia di nuove esperienze che ci fanno crescere e ci insegnano che non si è mai abbastanza forti. Un inchino a chi ha sfiorato la nostra vita, lasciandoci un retrogusto amaro, ma un nuovo obbiettivo pieno di dolcezza e colori. Quei colori che hanno provato a spegnere. Brindo a voi, a voi che anche se avete fatto parte della mia vita, anche se un tempo vi ho considerato importanti. Ne siete usciti senza lasciare alcuna mancanza, ma un'enorme senso di "pulito" attorno a me. A voi!
          Composto domenica 20 marzo 2016
          Vota il post: Commenta