Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Cos'è più squallido: una donna che fa la..." di Carmelo Crisafulli


39
postato da , il
Ah, dimenticavo di dire che la violenza in questo senso non è un problema solo di strada ma anche familiare, spesso succede che il soggetto che subisce violenza all'interno di una coppia si senta di prostituirsi ma, crede di farlo per giusta causa ossia, per salvaguardare il contratto matrimoniale o comunque un "presunto" amore...
Tutto ciò si traduce in una violenza subita, non solo per l'accettazione di un bisogno di "espulsione" del partner ma, in forma ancor più profonda, per non considerare problema l'estraniazione da se stessi per la paura di essere lasciati soli o di essere aggrediti.....
38
postato da , il
Daniele, guarda che quelle che tu menzioni sono le "escort" ..e certamente lo fanno per convenienza, sia economica che di frequentazioni: penso non si adatterebbero mai a un lavoro retributio con 1000/1100 euro mensili! Io parlavo delle altre, quelle della strada, quelle che, qualche volta, vengono rapinate dai loro stessi "clienti"....
37
postato da , il
Bè, io penso che la prostituzione sia uno scambio e per quanto tale ogni parte ne dovrebbe avere una soddisfazione personale....quando invece, la prostituzione diventa violenza, non c'è scambio ma sopruso....e questo è un problema che andrebbe stroncato sul nascere.....
Ciao......
36
postato da , il
io sinceramente non mi sento nè di giudicare nè di generalizzare...credo che ognuno abbia la sua storia  ed il suo vissuto ...spesso è la vita ,gli eventi  che scelgono x noi
si forse  le donne in alcuni casi sono vittime ma conosco anche un uomo che a causa di problemi suoi non ha mai potuto avere una storia vera  e da tanto frequenta questo mondo...siamo tutti esseri umani come si fa  a capire cosa realmente portiamo dentro?
35
postato da , il
in sincerità se una signorina ha la fortuna di avere una merce "corpo" aprrezzabile e decide di venderla - senza intermediari che la obbligano o la sfruttano- è così diverso da quello che facciamo vendendo il nostro cervello alle aziende?
e se uno brutto ma brutto è stato abile nei fare i soldi e contratta con quella signorina sapendo che trattasi di affare condiviso.... è proprio cosa vergognosa e squallida? per me è quando uno approfitta del altro il problema vero. .... e adesso massacratemi! :-))

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti