Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Di solito le religioni sono state molto..." di Osho


90
postato da , il
E poi siamo partiti dal presupposto che Pasquale pensava solo al soddisfacimento dei suoi bisogni. La moglie gli era utile per il sesso e la casa, il figlio per assicurargli una discendenza. Ha perso cose, non persone. Ma le ha perse. Lo stesso senso di colpa, lo avrebbe provato anche se il nemico gli avesse rubato tutte le sue provviste per l'inverno...
89
postato da , il
Poi ci sono sensi di colpa e sensi di colpa.
Ve ne sono di una qualità che corrispondono effettivamente ad un male cagionato agli altri,o a se stessi, ed altri che vivono nella testa anche se non vi è un nesso saldo tra un azione compiuta ed un male inflitto.
voglio dire che a volte le disgrazie avvengono anche senza una responsabilità personale, ma comunque, quando avvengono ci si strazia inutilmente con dei sensi di colpa : se avessi fatto così non sarebbe successo, se avessi fatto cosà forse sarebbe andata diversamente; ma tutte queste ipotesi non hanno alcun legame diretto con la realtà, sono solo fantasie che straziano la nostra vita, non ti pare ?
88
postato da , il
Il punto è che, quando il meccanismo errore-correzione (indipendente da ogni regola morale) salta, cioè non viene posto in essere, produce conseguenze nefaste sulla vita propria o altrui: ed è qui il senso di colpa primigenio, indipendentemente da ogni regola morale...
87
postato da , il
Pardon rispondevo ai fichi d' india ed ortaggi...
Cambia pc e installa skype!
86
postato da , il
Se Pasquale non si occupa delle persone che ama, è segno che non le ama e sia lui che loro dovrebbero prenderne atto.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti