Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La paura rende uniti gli uomini... spesso..." di Andrea Matacchiera


46
postato da , il
Come fai a sapere che non avevano paura. Di parmenide sono rimasti solo frammenti e non mi sembri coetaneo nè di Giordano Bruno, nè di Spinoza per saperlo. Giordano bruno ha avuto molto coraggio, ma tutti hanno le loro paure e soprattutto tutti mentono
45
postato da , il
Mi dici che di strada con me non ne vuoi fare e neanche hai chiesto di farne.Mi dici di non venire a fare il professore di logica e filosofia con chi non te lo  chiede. Rileggi il mio commento n. 12:  "Chiedo all’autore del post, preventivamente, se è d’accordo a discutere con me e chiunque altro di questi argomenti."
     Ero dunque venuto rispettosamente, in punta di piedi, chiedendoti se eri d'accordo. Io non ho fatto il rofessore. Ho solo esposto dei ragionamentl MOTIVATI. Sei tu che ti sei chiuso in una posizione dogmatica.
     Dico queste cose perché tu possa rifletterci. Sei ancora in tempo.
44
postato da , il
Non riesci purtroppo a fare altro che ripetere il tuo verso, come un disco. La tua mente è chiusa. Non riesci a capire che la paura è causa di una visione di Dio, non del concetto di Dio... Parmenide non credeva in Dio, e parlò di essere. Spinoza non aveva alcuna paura, e parlò di una identificazione tra Dio e natura. Giordano Bruno non ebbe paura del rogo, figurati di Dio, eppure lo vide addirittura in tutte le cose. Ma tu questa gente probabilmente non sai neanche chi fosse. e ti intestardisci su una concezione bambinesca.
Basta: io ero venuto fino a te, mettendomi al tuo servizio. Rifiuti il dialogo, giungi alla volgarità, stai qualificando da solo te stesso e le tue idee.
Arrivederci e buona fortuna.
(Dì la verità: ti senti libero, ora.....)   : ))))))))))))))))))))))))))))))))
43
postato da , il
Vorrà dire che rimarrò nei miei dogmi se è quello che pensi.
42
postato da , il
Io di strada con te non nè voglio fare e nemmeno ho chiesto di farla. E ti ripeto che per me hai qualche problema di comprensione. La paura deriva dalla psiche umana e dio dalla paura. Se la paura è frutto della psiche umana anche dio lo è derivando dalla paura. Anche le allucinazioni derivano dalla psiche umana eppure non esistono. Puoi paragonare dio ad un' allucinazione se preferisci e ti risulta più facile la comprensione. Non fare tanto il pignolo sui concetti perchè stai capendo benissimo la discussione... se sei annoiato cambia sito, prova con you p*orn. Non venire a fare il professore di logica e filosofia con chi non te lo  chiede

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti