Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "C'è una grande differenza tra vivere e..." di Donatella Fantauzzi


54
postato da , il
Nietzsche87,

C naturalmente!
53
postato da yeratel, il
Scusa Nitse 87, non è che potresti per cortesia trovare un termine leggermente più scrivibile per distinguerti dalle masse??? Al limite ti infastidirebbe se dovessi chiamarti solo 87???
Grazie in anticipo per la tua gentile risposta...
52
postato da yeratel, il
Vincenzo, ricambio L'Augurio ringraziando........
51
postato da yeratel, il
Nitces 87, visto che sei in possesso di statistiche così precise, saresti in grado di comunicarmi gli appartenenti al rimanente 10%, sai penso di non averne incontrato ancora uno... ma forse sono io che non sono in grado di riconoscere gli intelligentoni...

PS:
Una persona che non viene mai bocciata a scuola, non è detto che non entri a far parte di una lunga ed eterna lista all'ufficio di collocamento....  Hehehehe!!!
50
postato da , il
Non lo sai bea che la follia oltre ad essere la base dell'intelletto è solo una malattia sociale? Ti faccio un piccolo esempio da insegnare ai tuoi cari alunni che spero abbiano abbastanza buon senso da ignorare tutte le idiozie sprigionate dalla tua autorità. Se in un gruppo formato da persone che dicono "A" improvvisamente ne spunta uno che dice "B" questo sara indicato come folle. Ma il "B" in un gruppo ugualmente numeroso a quello di "A" sarà considerato normale. Chi avrà ragione tra i due "A" o "B". Chi dei due sarà veramente folle?

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti