Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi celebri di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Dicono di me talmente tante cose che ho perso il conto, ma so che non è quello che si dice che conta, ma quello che si è. So che non sono le parole a fare la differenza ma i fatti e le dimostrazioni. E io a chi volevo e a chi per me meritava chi sono e cosa valgo credo di averlo dimostrato. Il resto può pure continuare a parlare.
Composta mercoledì 1 gennaio 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    C'è un limite in ognuno di noi, un limite che se viene raggiunto non presenta mai l'occasione di un ritorno. Quando qualcuno ti delude continuamente, ti ferisce in modo ripetitivo, non è sua la colpa, ma tua che glielo permetti ancora. Ricordati che le ferite ci mettono tempo a guarire e le cicatrici spesso restano per sempre. La loro ferita, seppur apparentemente guarita ci cambia, ci fa diventare diversi. Quindi prima di permettere a chi non merita niente di cambiarti, pensaci!
    Composta mercoledì 1 gennaio 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Un giorno mi sono chiesta se esistesse davvero la felicità. Posso assicurarvi che la felicità in se per se non esiste. Lei è solo un insieme di cose belle e positive che principalmente possiamo trovare dentro di noi. Nei nostri piccoli angoli abbiamo quelle risorse di energia e forza che ci aiuta a sconfiggere le paure, a cessare le lacrime, e ci impedisce di arrenderci. Se poi oltre a tutto questo riusciamo a circondarci solo di persone positive, che ci fanno sorridere e stare bene, allora abbiamo trovato un altro pezzo per completare la nostra felicità. Ricordiamoci che malgrado tutto questo le prove della vita non mancheranno.
      Composta mercoledì 1 gennaio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Non voltarti mai dietro solo per riassaporare un momento. Anche se è stato unico e uno di quei momenti indimenticabili, non farlo. Riassaporarlo ti costringerà poi a dover lottare di nuovo ancora una volta con lui e con te stessa per lasciarlo nuovamente alle tue spalle. Se decidi di andare avanti, e lasciare qualcosa dietro te, non voltarti mai. Prosegui e guarda oltre fino a quando in te non sentirai la sicurezza di poterlo affrontare senza dolore.
        Composta mercoledì 1 gennaio 2014
        Vota la frase: Commenta