Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Gigliola Perin

Commerciante, nato domenica 25 ottobre 1970 a Valdagno (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Gigliola Perin
Sono qui, tra le montagne ed il cielo. Io è quel l'unica stella che brilla per me. Osservò il mondo da quassù, e guardo i sogni passare, cerco d'aggrapparmi a loro nella convinzione che quest'amore supererà tutto. Allungo le mani per trattenere quel l'unica fonte di luce e calore per me. Mi sfugge, ora sono consapevole che non puoi tenere legato a te chi non t'ama più.
Composta martedì 28 gennaio 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Gigliola Perin
    Mi dicesti che per te io non ero più nulla. Hai detto che oltre alla porta hai sbarrato anche le finestre. Ti dissi che per me eri morto e che l'unico dolore era non avere una tomba su cui piangere. Sono due anni che non guardavo il tuo viso e l'ho visto oggi da lontano. Quante rughe hanno riempito i tuoi occhi, com'è spento il loro colore. Ti ho visto oggi papà ed ho capito che quel sogno che feci mai si potrà realizzare. Oggi ho compreso che l'unica cosa avrò di te sarà quella foto di una bimba che stringeva il suo bel papy e lo guardava come la principessa guardava il suo principe, resterà quella foto sbiadita di me e te. Un padre ed una figlia che si son perduti per sempre.
    Composta martedì 28 gennaio 2014
    Vota la frase: Commenta