Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Dario Pautasso

Nato lunedì 19 settembre 1983 a Moncalieri
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Dario Pautasso
Questo è ciò che ho imparato nella vita, poco più: prendi una persona, una cosa, un evento e guardalo attentamente.
Se il tuo cuore è buio, ci cercherai solo negatività e bruttezza, e le troverai all'istante.
Se il tuo cuore è limpido, ci cercherai solo bellezza, e sarà l'unica cosa che troverai.
Composta martedì 28 febbraio 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Dario Pautasso
    Guardatevi attorno:
    le malelingue, ad oggi come in passato, con oscillazioni precise e ricorrenti, trasformano gl'esseri umani in barattoli di carne, senza più cuore. Senza coraggio. Compressi ed oppressi.
    Il peso delle parole astiose, malevole e maldestre sempre più pesa sulla schiena e sul petto di coloro che han deciso invece di starne fuori, di trattenere la severa parola, di provare, generalmente in totale solitudine, a seguitare il binario della giustezza, della correttezza. E così a poco a poco l'umanità s'abissa nella mortificazione e nel dispetto, lasciando a pochi eletti che per ragion naturali e di superstima non possiedono il senso d'umanità e d'amore, l'ebrezza estrema della forza e del successo. Della diversità in positivo.
    Finché anch'essi, annientato il prossimo con bruito feroce, nella solitudine del potente, affonderanno la specie umana, con la definitiva e totale involuzione in cui ancora una volta ci sarà solo la fuga della preda dal predatore, dettata dalla semplice ancestrale legge animale.
    Composta giovedì 23 giugno 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Dario Pautasso
      I bambini, nel loro chiedere, hanno il potere, molto raro (se non straordinario), di rendere felici due persone in modo opposto: chi si compiace di esaudire il Loro ingenuo desiderio, ed Essi stessi che l'hanno quindi esaudito.
      Tale corrispondenza è, volendo, l'impalcatura dell'Amore, che l'adulto aspira a riprodurre, con esiti assai più deludenti.
      Composta lunedì 28 febbraio 2011
      Vota la frase: Commenta