Commenti a I Pastori di Gabriele D'Annunzio


12
postato da , il
Retorica e basta! 



Ah perché non son io cò miei pastori?

Certo, ce l'avrei visto il vecchio GAUDENTE a far la vita dei pastori!!
11
postato da , il
Oggi, parlando con una cara amica del Molise e dei suoi tratturi, questa poesia straordinaria mi è tornata in mente, dopo tantissimi ann. Sono stata contenta di aver subito ritrovato il testo e di poterla declamare a me stessa.
10
postato da , il
e' un inno orgoglioso  e passionale alle proprie origi: quali che siano.
9
postato da , il
Non mi piace D'Annunzio,ma questa poesia è stupenda:Quando mi sento vuota,arida intono:settembre andiamo...e mi rianimo.Non so dire bene perchè.Forse mi riconduce alla vita vera,essenziale.Grazie D'Annunzio!
8
postato da , il
CON 75 ANNI, IN BRASILE, ANCORA RICORDO A MEMORIA QUESTA POESIA E LA RIPETO.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti

Questo sito contribuisce alla audience di