Commenti a "Nessuno prega in paradiso." di Giovanni Nebuloni


2
postato da , il
1) a: "Le preghiere di chi sta in paradiso - essendo rivolte al bene altrui - dovrebbero produrre qualche effetto  tangibile che all' autore - e mi pare non solo a lui- forse non risultano evidenti" ----- Questa osservazione pecca - davvero "peccato" dal punto di vista religioso - di presunzione, come dire: io ho la verità e altri no. Perchè le preghiere di sta in paradiso (e quale paradiso? quello, anche delle settanta vergini?) dovrebbero esere rivolte al bene altrui? Lei è mai stata in un paradiso? E non c'è solo il paradiso cristiano
2) a: "Non so interpretare l'aspetto filosofico della frase ma se la colloco su un piano strettamente reale, sarebbe come ..."... E' vero: si prega solo quando si ha bisogno. quando si cerca con la preghiera d'ottenere qualcosa
1
postato da , il
Le preghiere di chi sta in paradiso - essendo rivolte al bene altrui - dovrebbero produrre qualche effetto  tangibile che all' autore - e mi pare non solo a lui- forse non risultano evidenti.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti

Questo sito contribuisce alla audience di