Scritta da: Giuseppe Acciaro
Delle tremende scosse di terremoto si sono verificate ad Hollywood, dopo che degli ignoti hanno inciso sulla "Walk of Fame" una stella dedicata a Raffaella Carrà, per il suo contributo nell'ambito della musica e dello spettacolo. C'è anche chi sostiene di aver udito delle voci appartenenti a delle celebrità scomparse da tempo che si lamentavano in tono straziante.
Giuseppe Acciaro
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Acciaro
    Davide Cassani si sveglia dal suo torpore dopo aver assistito ad una lunghissima e monotona tappa di pianura del Giro d'Italia e si rivolge alla giornalista Alessandra Di Stefano.
    "Non è stata una tappa esaltante, vero Alessandra?"
    "Ti sbagli Davide, per me è stata emozionantissima. Ho percepito ogni istante il calore della gente, i cori appassionati, le urla di incitamento. Quelle migliaia di occhi incatenati al percorso. E poi ho sentito sulla mia pelle, come se questa mi bruciasse, la tensione dei corridori, la voglia di primeggiare, di superare il dolore e la sofferenza con un'impresa sportiva, come premio per le loro fatiche. I battiti del loro cuore sotto sforzo sembravano percuotere la strada, il sudore che colava copioso dai loro volti conferiva alla corsa una dimensione epica senza pari, capace dunque di coinvolgere tutti, gli spettatori, gli addetti ai lavori... Il ciclismo è una sorta di estasi suprema.
    Mi sono espressa come sempre con parole sincere, Davide, dato che mi conosci e sai come io detesti fare della retorica a buon mercato.
    Giuseppe Acciaro
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Giuseppe Acciaro
      Davide Cassani sta commentando le fasi culminanti di una tappa di montagna del Tour de France, quando viene interrotto dalla giornalista Alessandra De Stefano.
      "Davide, la tua analisi della corsa è francamente incompleta. Hai tralasciato degli aspetti fondamentali. Il cameraman ha inquadrato gli occhi di un bambino che assisteva alla gara, e in quello sguardo ho visto di tutto: l'emozione di essere qui, di fare parte della storia. I sentimenti traboccavano, bucavano lo schermo. E poi lo sai che Contador ha telefonato a Lance Armstrong per ricordargli la famosa discussione del 2009? Sì, lo so Davide, la corsa si sta infiammando, ma la poesia sta altrove.
      Se mi lasci parlare ancora 3 o 4 ore ti darò una piccola lezione di giornalismo sportivo. Pronto? Mi senti? Davide! Chi ha tolto il collegamento?"
      Giuseppe Acciaro
      Vota la frase umoristica: Commenta
        Scritta da: Giuseppe Acciaro
        Alessandro Sallusti, direttore del "Giornale", durante un incontro con alcuni rappresentanti della carta stampata, ha dichiarato che secondo lui un bravo giornalista è una sorta di vampiro che succhia il meglio delle notizie. Dopodiché ha mostrato agli intervenuti il suo appartamento, privo di finestre e tappezzato con delle foto di Bela Lugosi e Christopher Lee e con dei posters tratti dai film "Dracula" e "Nosferatu". Da un ripostiglio pieno di ragnatele ha preso poi una bottiglia color rosso sangue e se lè scolata sogghignando.
        Giuseppe Acciaro
        Vota la frase umoristica: Commenta
          Scritta da: Giuseppe Acciaro
          Parlando della trasmissione "Il lotto alle otto", Gilberto Gilletti pensava di vantare un primato, quello del conduttore più scontato e banale della storia della televisione, ma con suo grande rammarico si è dovuto ricredere dopo aver ascoltato le battute di Tiberio Timperi, suo successore alla guida del programma.
          Giuseppe Acciaro
          Vota la frase umoristica: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di