Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritto da: Silvia Nelli
La vita spesso impone prove difficilissime. Fatte di difficoltà quasi inverosimili. E purtroppo troppo spesso non te le matte mai una sola di fronte ma più di una assieme o una dietro l'altra quasi da non farti riprendere respiro. Ho imparato ad affrontarle, a non lasciarmi distruggere anche se... [continua a leggere »]
Composto lunedì 16 dicembre 2013
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Mi ricordo di tutti e di tutto. Mi ricordo il dolore e le persone che me lo hanno inflitto. Mi ricordo i sorrisi, le risate e l'allegria e le persone che l'hanno resa possibile. Mi ricordo le lacrime e l'amarezza e chi mi ha fatto conoscere quella sensazione. Mi ricordo la paura di non farcela e... [continua a leggere »]
    Composto lunedì 16 dicembre 2013
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Tra poco questo 2016 sarà finito e se mi guardo indietro posso dire che non trovo un solo momento, uno solo dove io ricordo di aver detto: "che bello quel momento"! Non ne trovo uno triste? Si, probabilmente si. Forse proprio questo mi spinge dopo questo bilancio non solo a capire che sta vita... [continua a leggere »]
      Composto martedì 17 dicembre 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Le persone che porti nel cuore non sono solo quelle che hanno saputo lasciarti qualcosa di bello, di magico e di indimenticabile. Purtroppo ti renderai conto che porterai nel cuore anche quelle che ti hanno ferito, deluso e che quel cuore te lo hanno spezzato. Perché anche loro hanno lasciato... [continua a leggere »]
        Composto sabato 14 dicembre 2013
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Dove sono finiti i miei sogni, le mie aspettative. Dove è finita quella mia voglia di crederci, di dare alle persone il modo di arrivare a me. Dove se ne è andato il mio ottimismo e quel sorriso che indossavo sempre e comunque per non spegnermi. Non trovo più niente di me, raccolgo i miei pezzi... [continua a leggere »]
          Composto sabato 14 dicembre 2013
          Vota il racconto: Commenta