Questo sito contribuisce alla audience di

I migliori racconti di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvana Stremiz

Il Racconto di Anna

Capitolo: 1
Mi chiamo Anna, ho 47 anni. Sono serenamente sposata, ho dei figli. Ho combattuto le mie battaglie con la vita, a volte perdendo e a volte vincendo. Mai sconfitta realmente (si è sconfitti solo quando permettiamo alla vita di farci a pezzi, senza reagire). Ho preso a calci il dolore e ho fatto a... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Silvana Stremiz

    Amore Solo Amore - Tra Fantasia e Realtà

    Capitolo: 2
    Così tutto è proceduto col solito tran tran della quotidianità. Questo almeno fino ad un anno fa, quando ho scoperto di avere un tumore. La parola tumore in genere procura angoscia e terrore ma a me no.
    Nel scoprirlo ho tirato un sospiro di sollievo. Ecco la vita mi sta facendo un dono "Stop" è...
    [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Silvana Stremiz

      Da poche ore è scivolato via...

      Da poche ore è scivolato via il 2008 e si è affacciato il 2009 con tutte le sue incognite, dove ognuno scriverà un pezzo di sé.
      Non amo fare bilanci perché quando si fanno, i conti non tornano mai; quello che comunque hai fatto spesso non ti basta e l'avuto ti sembra sempre troppo poco rispetto...
      [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Silvana Stremiz

        Amore Solo Amore - Tra Fantasia e Realtà

        Capitolo: 4
        Sapere che esisteva,
        già bastava.

        Boccheggiavo aria pura
        sentivo sussurrare l'anima.

        Attendere domani
        improvvisamente aveva senso.

        Hai presente il freddo?
        Non lo sentivo più.
        Tutto aveva senso.

        La storia è andata avanti per un po'. Un periodo comunque troppo breve. Sarebbe stato troppo poco...
        [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta