Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Martina Cotti

Nato (Egitto)
Questo autore lo trovi anche in Poesie.

Scritto da: Pride

Illusione: La zingara prega nell'utero

Vorrei unirmi a te nel tentativo di appartenere, essere parte di un tutto che sei diventato tu in questo tempo: voglio essere solo tua. Sciogliermi, scomparire dentro di te, perdere anche la mia identità ed essere cosciente solo della tua. Ricordarti sempre sarà come ricordare che io esisto... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Pride

    L'inizio della vita

    Capitolo: Ultimo capitolo
    L'amore ti dà niente e tutto su cui scrivere.  
    Per addormentarmi penso di stare accucciata a te in un letto da una piazza.
    Per non pensare a questa vita, ne immagino una che non ricordo.  
    Stiamo nell'uovo; io bimba di qualcuno. Stiamo nello stesso uovo.
    Anche tu bimbo di qualcuno. Io sono...
    [continua a leggere »]
    Composto venerdì 14 ottobre 2011
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Pride

      La Nausea: la legge della domanda e della risposta a vita

      Capitolo: Primo e Ultimo.
      Chi pensa non vive, chi si fa domande non vive e non conoscerà mai la felicità.
      Cercare risposte non è vivere attivamente, ma galleggiare passivamente sulla scia vitale altrui. È parassitismo puro.
      Non è una vita umana! Non è una vita da uomo o da donna, vivere di pensiero!
      Ti ritrovi sbalzato...
      [continua a leggere »]
      Composto lunedì 13 giugno 2011
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Pride

        Sogni di (im)perfezione

        Capitolo: Due e mezzo
        E un giorno lei non fece segreto di volersi separare dalla loro nuvola di lenzuola e peccato, per precipitare sotto di lui, che la osservava con sguardo impotente e braccia tese. Cadeva nuda e scomposta, come uno sterile manichino, gli arti storti in posizioni anormali, piegati in maniera tutt... [continua a leggere »]
        Composto giovedì 1 settembre 2011
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Pride

          Sogni di perfezione

          Capitolo: Danzano al di là
          Data e ora: 21/09/11 - 19: 23
          Mentre lei dorme.

          Solo lei era in grado di farlo, abbandonarsi al sogno a quel modo, come una giovane cavalcata da un uomo che non ama, ma al quale alla fine si arrende, riuscendo pure a provare piacere. Era lì adesso, il movimento delle sue orbite contro le...
          [continua a leggere »]
          Composto lunedì 5 dicembre 2011
          Vota il racconto: Commenta