I migliori racconti di Jean-Paul Malfatti

Freelance, nato lunedì 30 giugno 1986 a Como (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Jean-Paul Malfatti

L'amore-odio e l'odio-amore dei trovatelli umani

Durante alcune delle mie visite agli orfanotrofi locali, ho potuto notare che anche i piccoli senza genitori amano la vita in un modo del tutto semplice e naturale, cioè perfino prima di rendersi conto della sua reale bellezza e senza preoccuparsi di qualche sua pseudo o apparente bruttezza. Poi... [continua a leggere »]
Jean-Paul Malfatti
Composto giovedì 8 ottobre 2015
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Jean-Paul Malfatti

    Il mio astro... il mio re!

    Eh sì, tu sei il mio sole. L'astro-re che mi riempie di estasi fino a farmi bollire il sangue. Quella palla di luce calda e radiosa, i cui raggi aguzzi e taglienti mi penetrano fino in fondo, sino a farmi sentire il fuoco nelle vene, e, non appena mi tocchi, la mia aura si trasforma in uno... [continua a leggere »]
    Jean-Paul Malfatti
    Composto venerdì 26 giugno 2015
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Jean-Paul Malfatti

      Una domenica in famiglia

      Introduzione

      per chi non lo sapesse, paolino è figlio di madre italiana e cristiana e di padre nordamericano e ateo. Lui, invece, è italo-americano e semplicemente gay.

      Il racconto

      è l'ora del pranzo domenicale e la famiglia malfatti è pronta per condividere un momento che negli altri giorni...
      [continua a leggere »]
      Jean-Paul Malfatti
      Composto venerdì 13 giugno 2014
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Jean-Paul Malfatti

        Letterina vuota

        C'era un tempo in cui io ero una piccola lettera. Una letterina del tutto vuota e celata in una busta invisibile, quindi ormai pronta per essere spedita in un certo giorno, di un certo mese, ma di un anno troppo incerto e pieno di incognite, ad un indirizzo di posta che, a quell'epoca, ancora... [continua a leggere »]
        Jean-Paul Malfatti
        Composto giovedì 22 ottobre 2015
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Jean-Paul Malfatti

          Attimi di estasi e visioni ad occhi aperti

          A volte mi guardo dall'aldilà della mia tomba carnale e mi vedo solo a metà, proprio come un essere semi nascosto dietro uno specchio impalpabile, anche se visibile nell'invisibile della mia feconda e fiera immaginazione. Diciamo che è una sensazione strana e poco piacevole ma, allo stesso tempo... [continua a leggere »]
          Jean-Paul Malfatti
          Composto domenica 17 maggio 2015
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di