Scritto da: Elisabetta

Il topo di città e il topo di campagna

Capitolo: 243
Un giorno il topo di città andò a trovare il cugino di campagna. Questo cugino era di modi semplici e rozzi, ma amava molto l'amico di città e gli diede un cordiale benvenuto. Lardo e fagioli, pane e formaggio erano tutto ciò che poteva offrirgli, ma li offrì volentieri. Il topo di città torse... [continua a leggere »]
Esopo
dal libro "Favole" di Esopo
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Elisabetta

    Il vecchio e la Morte

    Capitolo: 78
    Un vecchio una volta, tagliata della legna e postasela sulle spalle, camminava per una lunga via. Però a causa della fatica che incontrava nel cammino, messo giù il carico, invocava la Morte. Presentatasi allora questa e chiedendogli la ragione per cui la invocava, il vecchio spiegò: "Perché tu... [continua a leggere »]
    Esopo
    dal libro "Favole" di Esopo
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Elisabetta

      L'asino che portava il sale

      Capitolo: 265
      Un asino che portava un carico di sale stava attraversando un fiume. Ma essendo scivolato e caduto nell'acqua, siccome il sale si sciolse, si rialzò più leggero. Naturalmente fu molto lieto dell'accaduto.
      Un'altra volta, giunto con un carico di spugne sulla riva di un fiume, credette quindi che...
      [continua a leggere »]
      Esopo
      dal libro "Favole" di Esopo
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Yang Tzu

        l'asino e il pozzo

        Un giorno l'asino di un contadino cadde in un pozzo. Non si era fatto male, ma non poteva più uscirne. L'asino continuò a ragliare sonoramente per ore, mentre il proprietario pensava al da farsi.
        Finalmente il contadino prese una decisione, crudele: concluse che l'asino era ormai molto vecchio e...
        [continua a leggere »]
        Esopo
        Composto lunedì 15 ottobre 2012
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Elisabetta

          La cagna che portava un pezzo di carne

          Capitolo: 185
          Una cagna stava attraversando un fiume reggendo in bocca un pezzo di carne; e siccome allora vide riflessa sull'acqua la propria immagine, credette che fosse un'altra cagna che portava un pezzo di carne più grosso. Perciò, lasciato andare il proprio, essa si lanciò con l'intenzione di arraffare... [continua a leggere »]
          Esopo
          dal libro "Favole" di Esopo
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di