Racconti di Concetta Antonelli

I am casalinga, molte riserve e qualche optional, nato a Monopoli, bari (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Concetta Antonelli

Montaltino

Superiamo dei trulli disabitati, un tempo certo bellissimi... poi un bosco alla nostra sinistra... ed ecco la casa: un cancello verde, un piazzale, mangiatoie, scala esterna che porta al primo piano, compatta, abbastanza piccola, cancelli di ferro a proteggere porta e finestra, un gelso maestoso... [continua a leggere »]
Concetta Antonelli
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Concetta Antonelli

    Nico

    Nico fischiettava.
    Non aveva un motivo particolare per farlo, o per essere felice.
    Ma era vivo, era giovane, la giornata era frizzante, i suoi ormoni si diffondevano allegramente in tutto il corpo e, soprattutto, fra qualche minuto Sarah avrebbe attraversato quella strada, con un po' di...
    [continua a leggere »]
    Concetta Antonelli
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Concetta Antonelli

      Pedalando in collina

      Com'è bella questa sensazione di vento nei capelli...
      Mi sento libera, finalmente, padrona di me, della mia vita, del mio tempo.
      Pedalo con forza, con gioia. Una pedalata... e via tutte le illusioni dell'amore perduto. Una pedalata... e via quel volto, ormai odioso e non più amato, dell'uomo...
      [continua a leggere »]
      Concetta Antonelli
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Concetta Antonelli

        Pensieri per Anna

        Anna, figlia mia.
        Te ne sei andata sbattendo forte la porta, con tutta la rabbia e tutta la passione che si provano ancora alla tua età.
        Nei miei occhi qualche lacrima, ma anche, sulle labbra, un sorriso leggero, perché sono vecchia e lo so già che tutte le tempeste trovano un porto dove...
        [continua a leggere »]
        Concetta Antonelli
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Concetta Antonelli

          Piccola storia tra sorriso e lacrima...

          Storia di un rametto di mimosa addì 8 marzo 2008...

          Quel rametto di mimosa era caduto per terra.
          Faceva parte di un grande fascio di mimose e orchidee che Gianantonio Dalla Rovere Sbilenchi aveva comprato per Andreina Tumistufi Nasinsu, in occasione della festa della donna.
          La fioraia, poco...
          [continua a leggere »]
          Concetta Antonelli
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di